giovedì 23 dicembre 2010

NUOVI ARRIVI IN BIBLIOTECA - ANNO 2010

Pubblichiamo l'elenco dei libri acquistati nel corso del 2010. 
I libri sono disponibili presso la nostra biblioteca, quindi:


BUONA LETTURA A TUTTI!!!

;
AUTORE
TITOLO
NOTE
AMMANITI, NicolòIO E TEPer vedere note su IBS
AMMANITI, NicolòTI PRENDO E TI PORTO VIAPer vedere note su IBS
APRILE, PinoTERRONI TUTTO QUELLO CHE è STATO FATTO...Per vedere note su IBS
AUGIAS, CorratoI SEGRETI DEL VATICANOPer vedere note su IBS
AVALLONE, Silvia ACCIAIOPer vedere note su IBS
BARBERI, Adriana LA FOGLIA E IL NASTRINOPer vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
BONAZZI, Giuseppe PRIMA DELL'ALBA. Racconti di guerra e d'amorePer vedere note suIBS E su INTERLINEA
CAMILLERI, AndreaIL SORRISO DI ANGELICAPer vedere note su IBS
CAMILLERI - LUCARELLIACQUA IN BOCCAPer vedere note su IBS
CAROFIGLIO, GianricoLA MANOMISSIONE DELLE PAROLEPer vedere note su IBS
CAROFIGLIO, GianricoPERFEZIONI PROVVISORIEPer vedere note su IBS
CARPINELLO, MariellaMI CHIAMO MAXPer vedere note su IBS
CAST, P.C. e KristinUNTAMED. LA CASA NELLA NOTTEPer vedere note su IBS
CAZZULLO, AldoVIVA L'ITALIA!Risorgimento e resistenza ...Per vedere note su IBS
COLOMBO, ArnaldoQUANDO IL MARE E' A QUADRETTIPer vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
COOPER, GlennIL LIBRO DELLE ANIMEPer vedere note su IBS
CORONA, MauroLE VOCI DEL BOSCOPer vedere note su IBS
CUSSLER, CliveMEDUSAPer vedere note su IBS
DAVICO BONINO, GuidoLE CENTO PIU' BELLE POESIE D'AMOREPer vedere note su INTERLINEA
DE CARLO, AndreaLEIeLUIPer vedere note su IBS
DONES BIANCO, ElviraGIORNO OFFESOPer vedere note su IBS
DORN, WolfLA PSICHIATRAPer vedere note su IBS
ECO, UmbertoIL CIMITERO DI PRAGAPer vedere note su IBS
FALETTI, GiorgioAPPUNTI DI UN VENDITORE DI DONNEPer vedere note su IBS
FOLLETT, KenLA CADUTA DEI GIGANTIPer vedere note su IBS
GEDA, FabioNEL MARE CI SONO I COCCODRILLIPer vedere note su IBS
GILBERT, ElizabethMANGIA PREGA AMAPer vedere note su IBS
GRAZIOSI, DanteLA TERRA DEGLI AIRONIPer vedere note su IBS
GRIFFITHS, EllyLA CASA DEI CORPI SEPOLTIPer vedere note su IBS
GUERRI, GiordanoIL SANGUE DEL SUD. Antistoria del Risorgimento e del brigantismoPer vedere note su IBS
KNOX, TomMARCHIO DI CAINOPer vedere note su IBS
LACKBERG, CamillaIL PREDICATOREPer vedere note su IBS
LOTMAN, Juri M.NON-MEMORIEPer vedere note su IBS
MANERA, GenesioLA CHIESA DEL DIAVOLOPer vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
MANERA, GenesioLA BANDIERA DELLA PACEPer vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
MANERA, GenesioLA SCIMIA SENZA CODAPer vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
MANERA, GenesioAIUTO, ARRIVANO I BARBARIPer vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
MAVALDI, MarcoBRISCOLA IN CINQUEPer vedere note su IBS
MANKELL, HenningL'UOMO INQUIETOPer vedere note su IBS
MARCHESA COLOMBI, IN RISAIAPer vedere note su IBS
MAZZI, BenitoNEL SOLE ZINGARO. Storie di contrabbandieriPer vedere note suIBS su INTERLINEA
MCEWAN, JanSOLARPer vedere note su IBS
MILAN, AngelaIL VENTO DELLA GIOVENTU'Per vedere note su IL PICCOLO TORCHIO
MUNCH, PeterIL PROFUMO DEL TIGLIOPer vedere note su IBS
MURGIA, MicheleACCABADORAPer vedere note su IBS
NICHOLLS, DavidUN GIORNOPer vedere note su IBS
NOVECENTO, GabrieleROSSO CUOREPer vedere note su IBS
PANSA, GianPaoloI VINTI NON DIMENTICANOPer vedere note su IBS
PATTERSON, JamesMAX. MAXIMUM RIDEPer vedere note su IBS
PENNACCHI, AntonioCANALE MUSSOLINI Per vedere note su IBS
PIVANO, FernandaDE ANDRE' IL CORSAROPer vedere note su IBS
RIORDAN, RickPERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO-I Mostri del marePer vedere note su IBS
RODARI, GianniSTORIA UNIVERSALEPer vedere note su IBS
SOCCI, AntonioCATERINA. DIARIO DI UN PADREPer vedere note su IBS
SOLDATI, MarioORTA MIAPer vedere notesu IBS E su INTERLINEA
SOLDINI, Pier AngeloIL GIARDINO DI MONTAIGNEPer vedere note suIBS E su INTERLINEA
SOLDINI, Pier AngeloLA FORMA DELLA FOGLIAPer vedere note suIBS E su INTERLINEA
TORELLI, GiuseppePAESAGGIPer vedere note su INTERLINEA
VASSALLI, SebastianoIL MIO PIEMONTEPer vedere note su IBS
VASSALLI, SebastianoTERRA D'ACQUEPer vedere note su INTERLINEA
VITALI, AndreaIL MECCANICO LANDRUPer vedere note su IBS

martedì 21 dicembre 2010

PREMIO LETTERARIO: "STORIA DI NATALE"

Bando per l'edizione 2011 del premio "Storia di Natale"

di letteratura per l’infanzia con concorso scolastico


NUOVA FASE DEL PREMIO CHE SI RINNOVA DOPO I PRIMI 15 ANNI

1. L'editrice Interlinea e il Comune di Ghemme promuovono il premio di letteratura per l'infanzia “Storia di Natale” con la rivista Andersen e il portale Juniorlibri.it (www.juniorlibri.it) e il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Novara

2. Il premio è articolato in due sezioni: la prima è riservata agli alunni della scuola primaria (si può partecipare singolarmente, a piccoli gruppi oppure come classe); la seconda è aperta a tutti senza limiti di età. La partecipazione al premio è gratuita.

3. La lunghezza dei testi non dovrà superare le 3 pagine manoscritte o dattiloscritte per la sezione scolastica e le 15 pagine dattiloscritte per la sezione aperta a tutti (ogni pagina si intende di circa 30 righe di 60 caratteri per riga).

4. Le opere dovranno essere originali, frutto di elaborazione personale. Ogni autore è responsabile della propria opera e, salvo espresso divieto scritto, si intende autorizzata la pubblicazione.

5. Gli elaborati andranno consegnati o spediti per posta o via e-mail a: Segreteria Premio “Storia di Natale”, via Pietro Micca 24, 28100 Novara, e-mail: premio@interlinea.com, indicando le generalità dell’autore, con indirizzo e data di nascita.

6. Gli elaborati pervenuti non saranno restituiti. Si consiglia perciò di conservarne una copia. Gli organizzatori, pur assicurando la massima cura nella conservazione delle opere, declinano ogni responsabilità per smarrimenti, furti o danni di qualsiasi genere che potessero verificarsi prima, durante o dopo la manifestazione.

7. Il termine ultimo per l’invio delle opere è il 31 ottobre 2011 per il concorso scolastico e il 31 maggio 2011 per il premio letterario (farà fede la data del timbro postale).

8. La commissione che giudicherà i testi pervenuti, presieduta da Pino Boero, è composta da scrittori, critici, giornalisti e rappresentanti degli enti promotori.

9. La giuria sceglierà il vincitore, il secondo e il terzo classificato per ognuna delle due sezioni, riservandosi di attribuire una menzione speciale ad altri testi ritenuti meritevoli. La scelta dei testi vincitori del premio sarà di competenza esclusiva della giuria, il cui giudizio sarà insindacabile.

10. I risultati saranno comunicati per lettera o via e-mail e la premiazione avverrà durante una manifestazione pubblica alla quale saranno invitati tutti i partecipanti.

11. Il premio consiste nella pubblicazione dei testi vincitori di entrambe le sezioni in un libro apposito e sul sito Juniorlibri.it. Alla scuola di appartenenza del vincitore della sezione scolastica andrà una dotazione di libri e un abbonamento annuale alla rivista “Andersen”. Al vincitore della sezione aperta a tutti sarà consegnata un’artistica targa.

12. La giuria si riserva inoltre di segnalare un testo, tra quelli pervenuti per la sezione aperta a tutti, per l’eventuale pubblicazione nella collana “Le rane piccole” di Interlinea.

Segreteria premio letterario "Storia di Natale", via Pietro Micca 24, 28100 Novara

tel. 0321 612571, fax 0321 612636 – È possibile la partecipazione via internet: premio@interlinea.com

giovedì 16 dicembre 2010

UNA PICCOLA STORIA DI PAESE

In  una giornata fredda dell'inizio dell'anno 2010, mentre osservavamo dalle finestre della biblioteca, piacevolmente decorate dalle Volontarie per accogliere i laboratori di lettura indirizzati ai bambini, il sempre piacevole spettacolo di una nevicata, meditavamo sul recente traslocco della biblioteca nei locali di via Principale 12.  Ma la nostra attenzione non riusciva a concentrarsi sui libri perché cercava di immaginare lo svolgersi degli eventi che hanno caratterizzato la storia dell'Abbazia di Santo Spirito. Davanti ai nostri occhi scorrevano i vari avvenimenti che si sono succeduti nell'Abbazzia: il frater Ventura (o Bonaventura), il primo personaggio storico che gli scritti del 1278 lo descrivevano come prepositus della comunità che abitava l'ampio complesso; le importanti opere di ristrutturazione predisposte dallo stesso frater Ventura, nel 1282, che resero l'Abbazzia il principale centro di attività di Comignago; la vita monastica, trascorsa tra preghiere e lavoro, dei frati Umiliati; lo sviluppo delle tecniche per la lavorazione della lana, supportata da una organizzazione commerciale avvanzata, che portò l'Abbazzia a divenire uno dei centri commerciali e finanziari importanti della zona; i contrasti con San Carlo Borromeo che culminò con l'attentato all'Arcivescovo compiuto da un appartenente all'ordine degli Umiliati il 26 Ottobre del 1569, la conseguente soppressione dell'ordine degli Umiliati nel 1571 decretata da Papa Pio V...
Tutte queste immagini accrescevano in noi il desiderio di ricostruire nel cortile un ambiente che richiamasse alla memoria dei visitatori i momenti storici passati. Per cercare di realizzare questo proposito si è pensato di chiedere l'aiuto e il consiglio ai volontari.
L'aiuto e il suggerimento, come sempre, è stato pronto e fattivo da parte di un volontario rispettoso degli insegnamenti, semplici ma importanti, provenienti dal passato: costruire una "topia" che tradotto risulta essere un pergolato di vite che ornava, in tutta semplicità, molte delle case comignaghesi.
Si sono trovati gli strumenti, si è eretta la struttura... si è potata la vite pre esistente, si sono legati i tralci ai sostegni utilizzando un "nodo" che nella sua estrema semplicità, come mi ha fatto capire il nostro volontario, rappresenta un "sapere" antico tramandato da generazione in generazione. Un nodo che non limita la libertà di movimento, ma che unisce e sostiene dando l'aiuto necessario per crescere insieme. Un "nodo" che rappresenta anche l'impegno che la biblioteca vorrebbe poter assolvere sempre.                                               Finito l'inverno, il tepore primaverile ha aiutato i tralci della vite  a svilupparsi, creando finalmente una bella "topia" e permettendo a noi tutti di godere di una bella vista, di un po' di frescura e, magari, di poter leggere un bel libro. Ma anche il caldo estivo ha lasciato il posto al sole autunnale che finalmente ci ha permesso di godere della realizzazione del nostro piccolo sogno: vedere concretizzarsi il lavoro dei Volontari.... con tanti grappoli d'uva!!!   
Per tutto questo vorrei ringraziare tutti quei volontari che ci hanno aiutato a trasloccare i libri e a sistemare i nuovi locali.
G R A Z I E!!!

Un'altra piccola storia di paese ci ha colpito nel corso del 2010. Una storia che parte dalle pannocchie di granoturco come quelle qui sotto riprodotte. 

Per quelle persone non più giovani il granoturco rimanda ai racconti dei loro genitori che narravano di quando, nelle serate fredde, le famiglie si riunivano nelle stalle per godere del caldo animale, ma anche per raccontarsi i fatti della loro vita e, poichè tutti abituati al lavoro più duro, nessuno restava con le mani in mano. Bambini, adulti, vecchi, uomini e donne tutti contribuivano al lavoro, chi togliendo le foglie dalle pannocchie di granoturco, chi cucendo o facendo la maglia. Il tutto alla luce del "lumin". Quanta riconoscenza noi tutti dobbiamo a questa gente semplice e laboriosa che ha saputo tramandare una cultura rispettosa della natura anche se, sovente, sottovalutata o disprezzata dalla classe dominante.
A questo ha rimediato un gruppo di donne comignaghesi che hanno saputo incontrarsi, magari per chiaccherare un po' (e questo lo riteniamo già un grande valore) ma soprattutto per far andare le mani, chi con dei lavori a maglia chi con altri lavori. Così è nata l'associazione "Mani laboriose" che nella sua breve esistenza ha già saputo realizzare tante cose utili per il paese.
Un'attività, in particolare, ci ha colpito favorevolmente perchè ricorda l'attività dei nostri "Vecchi" sopra descritta. La realizzazione di borse utilizzando le foglie di granoturco con le tecniche, apprese da bambine....
Grande esempio del saper fare e tramandare  "CULTURA"  
Anche a queste persone vanno la nostra riconoscenza ed i complimenti per la loro ingegnosa laboriosità.

G R A Z I E!!!

mercoledì 24 novembre 2010

FOLLETTI E DRAGHI DEL CUSIO E DEL VERBANO

Riceviamo da Francesca  D'Amato - Presidente della Corporazione dei Bardi il seguente invito

FOLLETTI E DRAGHI DEL CUSIO E DEL VERBANO

Leggende locali, gnomi, draghi e ricette elfiche saranno esposte in una mostra aperta

DA Martedì 8 Dicembre
A Domenica 19 Dicembre

ad
ARONA
Spazio Moderno
Via Martiri della Liberta 38

ORARIO D'APERTURA: SABATO E DOMENICA DALLE 10,00 ALLE 19,00 

INGRESSO LIBERO

L'evento è organizzato da:
ARTE AD ARONA
CORPORAZIONE DEI BARDI E AMICI DELLE LEGGENDE

Durante l'inaugurazione di mercoledi 8 dicembre, alle ore 15, saranno presentati i libri fantasy

  • I draghi dei Visconti di Francesca Romana D’Amato 
  • Ricettario segreto del Lago Maggiore e d’Orta di Elisa Tognasca e Franco Mora.
L’illustratore rimarra a disposizione del pubblico armato di acquerelli, mentre le due autrici racconteranno come hanno raccolto gli spunti per i libri scavando nel folclore e nelle tradizioni locali.
All'interno della mostra si potra seguire l’evoluzione delle bacchette magiche nei secoli, giocare con gli ingredienti delle ricette del Piccolo Popolo e imparare trucchi utili nell’allevamento dei draghi nostrani, accompagnati da animatori in costume.
Tra una pozione e l’altra si potranno ammirare i quadri degli artisti aronesi che hanno tradotto in forme e colori le emozioni della neve, della luna e delle feste.
Quadri e altri oggetti di artigianato elfico saranno in vendita, mentre il racconto delle leggende, le esercitazioni con le bacchette magiche e la partecipazione ai laboratori artigianali saranno gratuiti.
Il parcheggio per le scope volanti, se ne avete una, si paga in dobloni di cioccolato.

mercoledì 17 novembre 2010

CAPPELLA SISTINA

Il sito della Città del Vaticano recentemente ha messo in rete un video, con delle immagini di alta qualità, della Cappella Sistina.
Cliccando sul seguente indirizzo: http://www.vatican.va/various/cappelle/sistina_vr/index.html ognuno di noi potrà fare un "tour virtuale" all'interno della famosa Cappella ed ammirare da vicino le magnifiche opere di Michelangelo Buonarroti, Pietro Perugino, Sandro Botticelli, Cosimo Rosselli, Domenico Ghirlandaio, Luca Signorelli, Bartolomeo della Gatta, Piero di Cosimo, .
L'utilizzo dell'applicazione è semplice: una volta che il programma è caricato, appariranno in basso a sinistra dello schermo dei segni, + e -, cliccandoci sopra si potranno zoomare le immagini che desideriamo vedere da vicino, mentre muovendo nelle varie direzioni il mouse, con il tasto sinistro schiacciato, si potrà "volare" all'interno dell'edificio, ammirando le opere che desideriamo da varie prospettive.
Il progetto è stato realizzato con tecnologia Flash dall’Università di Villanova, Pensilvania (USA).
Se dopo aver ammirato tanta bellezza desideriamo conoscere, in modo più dettagliato, i luoghi, la storia, i capolavori che milioni di persone, di ogni fede e credo, sentono il bisogno di visitare, Vi suggeriamo di collegarvi al sito ufficiale dei MUSEI VATICANI - Città del Vaticano che potrete raggiungere CLICCANDO QUI.

Oppure potete sfogliare WIKIPEDIA - L'enciclopedia Libera - http://it.wikipedia.org/wiki/Cappella_Sistina

domenica 14 novembre 2010

BIBLIOTECA DI INVORIO - INVITO

La Biblioteca di Invorio ci segnala che

Venerdì 19 Novembre 2010
ore 21,00

presso la biblioteca comunale
si terrà lo spettacolo teatrale

"D'IMPROVVISO"

Per visualizzare il manifesto d'invito CLICCA QUI

giovedì 2 settembre 2010

L'ESTATE STA' FINENDO....

.... ma il desiderio di conoscere il bello dei nostri monti, delle nostre valli, dei nostri laghi, dei nostri paesi aumenta.
Gli eventi, le sagre che hanno interessato il nostro territorio, in questi mesi estivi, sono innumerevoli.
Le attività delle varie comunità proseguono. Difficile, certe volte, essere informati in modo simpatico e, allo stesso tempo, approfondito su tutte le manifestazioni.
Per questo motivo ci permettiamo di segnalare ai nostri lettori un sito che offre un'informazione dettagliata ed accurata:

Le notizie sono raggruppate in diverse pagine:
Webcam (Webcam posizionate in varie località), Laghi (Notizie dai laghi), Parchi (Notizie dai parchi, tra cui il nostro Parco dei Lagoni), Montagne (Notizie dai monti), Notizie (Varie news della zona), Eventi (Calendario degli eventi), Strutture (Strutture con proposte particolari, promozioni, offerte), Meteo (Il tempo che farà su laghi e monti), Map (I principali attori turistici).

Per iniziare ad apprezzare il sito distrettolaghi riportiamo alcuni articoli:

  Un autunno con gusto, tra laghi e montagne

Da settembre a novembre moltissimi sono gli appuntamenti enogastronomici del territorio, innumerevoli le sagre che ci porteranno alla scoperta degli antichi sapori della tradizione di questo estremo angolo di Piemonte.



Un altro articolo interessante
Pochi giorni al Raduno Internazionale dello Spazzacamino

In valle Vigezzo sono in arrivo centinaia di visi anneriti
Il primo week end di settembre si preannuncia come un week end... nero!

Tre giorni di fuliggine e strade affollate da visi anneriti: se capiterete a Santa Maria Maggiore, centro principale della Valle Vigezzo, dal 3 al 6 settembre, questo sarà lo spettacolo cui assisterete. Uno spettacolo che si rinnova ogni anno da quasi trent'anni (quest'anno la 29° edizione) e che porta il nome di Raduno Internazionale dello Spazzacamino. Una manifestazione unica nel suo genere a livello mondiale. Ed è proprio da tutto il mondo che provengono i mille "visi neri" che per quattro giorni invaderanno, pacificamente, la Valle dei Pittori...


Un programma come sempre ricco di eventi collaterali che faranno da cornice alla classica sfilata degli "uomini neri", quest'anno in programma domenica 5 settembre, a partire dalle 10.15, per le vie del paese con la partecipazione della Fanfara dei Bersaglieri.


Venerdì 3 settembre, ad inaugurare questa edizione, un evento unico, una grande novità: "La Notte Nera degli Spazzacamini", a partire dalle 20.30 musica e spettacolo in compagnia degli spazzacamini.


Sarà un'occasione unica per conoscere da vicino i protagonisti di un mestiere legato ad un passato non troppo lontano.


Infatti, sino al 1950, quando cominciarono a diffondersi i moderni sistemi di riscaldamento, camini e stufe a legna erano presenti in ogni casa e gli spazzacamini rappresentano una figura importante e assai richiesta. Per salire lungo la canna fumaria era necessario essere piccoli e magri: per questo quello dello spazzacamino divenne un mestiere affidato soprattutto ai bambini, che lasciavano le loro famiglie d’origine per andare nelle grandi città o in nazioni lontane, dando origine anche ad un fenomeno di emigrazione che interessò in particolar modo la Val Vigezzo, definita non a caso la patria degli spazzacamini.


A Santa Maria Maggiore un museo, nel centro del caratteristico borgo, racconta tutto di questo antico mestiere.


Per ulteriori info: 0324 95091 oppure www.comune.santamariamaggiore.vb.it
--------------------------------------------------------------------------------
Leggi il blog di Filippo Ceretti
Pubblicato da http://www.distrettolaghi.it/

Ora chi desidera essere informato potrà visitare www.distrettolaghi.it 
Per poter accedere alla navigazione di tutto il sito è necessaria una rapida iscrizione al sito stesso.
In questo caso riceverete anche una newsletter periodica. Se desiderate visualizzarne una copia CLICCATE QUI

Per rendere continua ed organica questa informativa nella home page del nostro blog abbiamo aperto una pagina EVENTI dove raccoglieremo gli indirizzi dei siti che pubblicano notizie di eventi di interesse generale, dando risalto alle manifestazioni più importanti, ma soprattutto a quelle che Voi lettori vorrete suggerirci.....

mercoledì 4 agosto 2010

2010: NUOVI ACQUISTI

Sono iniziati, con il sostegno Regionale e del Comune di Comignago, gli acquisti di libri per l'anno 2010.

Anche per quest'anno si è cercato di riservare particolare attenzione ai nostri giovani lettori.

Vi presentiamo la prima opera che è entrata a far parte della nostra offerta libraria



IL VAGONE DI GIO'.

Il Vagone di Zio Giò è una collezione di opere per i ragazzi, 8-12 anni, nata dalla collaborazione dell’Editrice SAIE con lo storico settimanale dei ragazzi Il Giornalino. Le opere propongono un percorso formativo che partendo dal gioco (10 volumetti interattivi), attraversano l’apprendimento linguistico dell’inglese, per avvicinarsi alla grande letteratura dei classici a fumetti, per giungere ai grandi temi delle religioni nel mondo, una conoscenza oggi così necessaria per il mutamento della società diventata multietnica, con tradizioni religiose diverse dalla nostra. Conoscersi è il primo passo per crescere insieme, la sfida educativa per i giovani di domani.


L'opera completa è composta dai seguenti prodotti:


  1. WILLY WIZ - Corso d'inglese (CD_ROM) per le scuole primarie 6 -11 anni.... CLICCA QUI
  2. GIOCAGIORNALINO - E' una collana di libri ideata da esperti conoscitori dell'infanzia per realizzare tantissimi giochi: per divertirsi e fare nuove scoperte..... CLICCA QUI
  3. LE RELIGIONI NEL MONDO - Una collana di 12 volumi monografici introduce i ragazzi, e non solo, alla conoscenza delle principali religioni del mondo..... CLICCA QUI
  4. GRANDE LETTERATURA A FUMETTI - Collana di 12 capolavori che hanno affascinato generazioni di giovani...... CLICCA QUI
  5. ABBONAMENTO A "IL GIORNALINO" - Il grande giornale dei ragazzi. Settimanale per ragazzi della Periodici San Paolo.



lunedì 2 agosto 2010

CONFERENZA CON VITTORIO SGARBI

Il Centro Rete di Borgomanero ci segnala il seguente evento di particolare importanza


SABATO 7 AGOSTO
ORE 17
SALONE D'ONORE DELLA VILLA MARAZZA


VITTORIO SGARBI


Terrà la conferenza


"SGARBI MEDIOVALI IN BIBLIOTECA"


L'organizzazione è curata dal


COMUNE DI BORGOMANERO
In collaborazione con


PARCO CULTURALE LUDOVICO IL MORO
I CENTO CASTELLI DI NOVARA

mercoledì 28 luglio 2010

UN'ESTATE DI LIBRI


Il Centro Rete di Borgomanero, con la locandina che pubblichiamo, ci offre una bella opportunità:

trascorrere delle vacanze serene in compagnia di una bella lettura.

Ci sono stati messi a disposizione un buon numero di libri di recente pubblicazione (Per vedere l'elenco clicca QUI), sia della Sezione Ragazzi sia della Sezione Adulti, che senza occupare troppo spazio, potranno fedelmente accompagnarci nei momenti di distensione della nostra meravigliosa estate.

I volontari della biblioteca, per sostenere questa iniziativa, hanno ritenuto opportuno, pur riducendo l'orario di apertura estivo, di mantenere aperta la biblioteca, per tutto il mese di agosto, un giorno alla settimana.

Quindi, se vuoi approffittarne, vieni in biblioteca

Mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 12,00

oppure prenota i libri che desideri scrivendo a bibliotecacomignago@gmail.com

Buone vacanze e buona lettura!!!!!!

lunedì 28 giugno 2010

Pavese Neosemplice - mostra di pittura

La Fondazione Marazza di Borgomanero ci segnala il seguente evento:



Venerdì 2 luglio - ore 18
nell'atrio mostre di Villa Marazza,
si terrà l'inaugurazione della mostra di pittura di
Gi Morandini: Pavese Neosemplice.


Gi Morandini è nato nel 1951, opera dal 1976 ed espone dal 1981.
La sua ricerca spazia dalla figurazione all'astrazione passando per la poesia visiva fino ad opere di netto impianto concettuale. Dal 1990 opera anche nel campo della tridimensionalità (sculture in bronzo, installazioni plotter - painting su tela).
Nel 2005 ha iniziato una nuova ricerca nell'ambito dell'arte concettuale trasformando il suo lavoro di pubblico dipendente in un'azione d'arte itinerante denominata BUROCRAZIANEOSEMPLICE.
La sua attività si svolge da più di un decennio anche nel campo della grafica ed ha al suo attivo numerosi manifesti e copertine di libri. Ha fondato a Brescia la Galleria d'Arte ed Associazione Culturale "La Parada" che ha ospitato negli anni numerosi ed importanti artisti.



La mostra sarà aperta al pubblico, in orari di apertura Biblioteca, fino al 16 luglio


sabato 19 giugno 2010

2^ MOSTRA CANINA

L'Associazione di Volontariato

EOS


ORGANIZZA

DOMENICA 27 GIUGNO 2010



LA 2^ MOSTRA CANINA
APERTA A TUTTI I CANI

LA MANIFESTAZIONE AVRA' INIZIO ALLE ORE 9,30
PRESSO LA PRO - LOCO DI COMIGNAGO
DOVE SI POTRA' APPREZZARE NUOVAMENTE LA RINOMATA CUCINA




IL COSTO D'ISCRIZIONE ALLA MOSTRA E' DI 10 €
CANI METICCI 3 €


PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A DORINA AL 349 7936881



PARTECIPATE NUMEROSI

CON I VOSTRI AMICI A 4 ZAMPE







RESPONSABILITA' Il comitato organizzatore declina ogni responsabilità in caso di incidenti causati dai soggetti esposti prima, durante e dopo la manifestazione. Il comitato organizzatore non può in alcun caso essere ritenuto responsabile degli incidenti avvenuti al pubblico e ai proprietari dei cani nell'ambito dell'esposizione. Per il semplice fatto dell'iscrizione dei loro cani , gli espositori accettano in modo assoluto, senza condizioni o riserve, le responsabilità di cui sopra.


In tale occasione
MANI LABORIOSE

un gruppo costituito nell'ambito dell'Associazione di Volontariato EOS



Terrà un piccolo mercatino


di manufatti creativi e divertenti

I fondi raccolti saranno destinati alla


SCUOLA MATERNA di Comignago

(Per l'acquisto di attrezzature, giochi o altro)




PARTECIPATE
NUMEROSI E GENEROSI

martedì 15 giugno 2010

CONFERENZE SULLA CORRETTA ALIMENTAZIONE



L'importanza di una dieta equilibrata, curando il consumo di cibi salutari, è un'abitudine fondamentale per garantirci un organismo efficiente e sano che si conservi tale il più lungo possibile.



Questo principio è senz'altro applicabile per i più piccoli, che per la crescita, hanno bisogno di nutrirsi di verdure e frutta, meglio se fresche e di stagione.




La Comunità Europea e il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali hanno promosso il programma "Frutta nelle Scuole" a cui ha aderito anche la Scuola Primaria di Comignago. Vedi altro post FRUTTA NELLE SCUOLE.




Ma Katiuscia e Davide Minisci sono andati oltre. In un incontro che si è tenuto Sabato 29 Maggio, nell'atrio della scuola primaria, con la loro semplice e accattivante esposizione, ma scientificamente corretta ed aggiornata, ci hanno spiegato che tutti i genitori possono predisporre i propri figli ad uno stato di salute ottimale che si potrà protrarre per tutta la vita curando l'alimentazione del bambino sin dalla sua nascita, anzi, ancor meglio, ponendo particolare attenzione all'alimentazione della madre nella gestazione.



Davide ha dato numerosi consigli sulla scelta dei vari alimenti, nei diversi momenti della vita, mentre Katiuscia, supportata dalla sua diretta esperienza lavorativa e di neo - mamma, ha suggerito ai genitori presenti vari comportamenti da adottare per trasformare l'acquisizione del cibo da parte del bambino in un ulteriore momento di piacere.


Grazie ancora a Katiuscia e a Davide per la loro chiarezza espositiva, ma soprattutto per la loro grande disponibilità verso la biblioteca e i comignaghesi.


Qui sotto sono elencati i link (cliccare sopra) per poter visualizzare le presentazioni dei quattro incontri tenuti presso la nostra biblioteca.

Noi saremo quello che mangiamo
Principi per una corretta alimentazione
Come impostare una dieta equilibrata

giovedì 10 giugno 2010

AFRICA NEL PALLONE

Parlare di calcio per cercare di far conoscere un poco d'Africa ai nostri bambini.


Questo è l'impegno delle volontarie che organizzano l'incontro di lettura animata:


mercoledì 26 maggio 2010

SCUOLA CALCIO: ISCRIZIONI NUOVA STAGIONE

I responsabili della Scuola Calcio Comignago ci segnalano che sono aperte le iscrizioni per la stagione calcistica 2010 - 2011 - Categoria "Piccoli Amici".



I corsi saranno riservati ai/alle bambini/bambine nati nel 2003 - 2004 - 2005.



Le caratteristiche della Scuola Calcio Comignago si possono riassumere in:


  • Corsi svolti in un ambiente non agonistico,

  • Impegno finanziario contenuto per i genitori,

  • Un allenamento settimanale (sabato mattina),

  • Partecipazione alle Manifestazioni Ufficiali della Lega Nazionale Dilettanti.

Per ulteriori chiarimenti è previsto un incontro informativo con i responsabili della Scuola

presso il Campo Sportivo di Comignago - Via Borgoticino -

Sabato 5 Giugno ore 10,30.





Sarà, inoltre, organizzata

in data 6 Giugno alle ore 14,30

presso il Campo Sportivo di Comignago


una Manifestazione Calcistica a cui parteciperanno, oltre ai "Piccoli Amici" che hanno seguito i corsi della scuola di Comignago, anche i "Piccoli Amici" di altre cinque scuole calcio della Provincia di Novara.


Per ulteriori informazioni contattare:

  • Daniele - Cell. 328 9613059
  • Luigi - Cell. 349 7413912
  • Manuel - Cell. 339 5982472

Penso che i nostri lettori non faranno mancare ai piccoli, grandi "Piccoli Amici" comignaghesi tutto il loro affetto e sostegno.


Per questo motivo ben volentieri pubblichiamo il Volantino della Scuola Calcio di Comignago.




BUONA LETTURA, BUON DIVERTIMENTO, BUON CALCIO e soprattutto BUONA ...... AMICIZIA!!!

venerdì 21 maggio 2010

NOI SAREMO QUELLO CHE MANGIAMO

Sabato 29 Maggio 2010,
presso l'atrio della Scuola Primaria - Via Matteotti, 5 -
Comignago

la Biblioteca di Comignago ha il piacere di invitare i genitori dei bambini da 0 a 6 anni, e tutti coloro che lo desiderano, ad un incontro che tratterà gli aspetti e le problematiche nutrizionali e pedagogiche dallo svezzamento alla scuola primaria.

Relatori:


  • Dr. Davide Minisci - Dietista clinico - Ospedale L. Sacco Milano

  • D.ssa Katiuscia Minisci - Pedagogista



domenica 2 maggio 2010

FRUTTA NELLE SCUOLE

SE LA MANGI, TI FRUTTA


Ci è stato segnalato che la scuola primaria di Comignago ha aderito al progetto "FRUTTA NELLE SCUOLE", un programma del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali che promuove il consumo della frutta e della verdura tra gli alunni delle scuole primarie, realizzato con il contributo finanziario dell'Unione europea, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Ministero della Salute e le Regioni. Vedi http://www.fruttanellescuole.gov.it/adulti/content/il-programma.


Cari bambini,
mangiare frutta e verdura è importante.
Senz'altro ve lo hanno già detto i vostri
genitori ma è bene che lo impariate anche
a scuola, perchè frutta e verdura contengono
tutte le energie e i principi nutritivi che vi
fanno crescere sani, forti e anche più belli,
insomma in forma smagliante.

A colazione o a merenda un po' di frutta
o di verdura ( ci sono tanti modi per
prepararle, anche frullate o spremute) vi
aiuteranno a sentirvi bene e non correrete
il rischio di ingrassare. Ma non dimenticate:
l'altro segreto per stare in forma è fare tanto
movimento. E alla vostra età questo significa
camminare, giocare all'aria aperta e fare
almeno uno sport.

In queste settimane, per colazione o merenda,
a scuola vi sarà offerta una porzione di
frutta e verdura. E lo stesso accadrà in tante
altre scuole in tutta Italia e in molti altri
Paesi europei.

Questo progetto si chiama "Frutta nelle
Scuole" e prevede questo piccolo libro
ma anche un sito Internet, che abbiamo
realizzato appositamente per voi, i vostri
insegnanti e i vostri genitori, e soprattutto
tanta frutta e tanta verdura sempre
pronte per voi.

Buona lettura e .... buon appetito!

Questa è la lettera di presentazione del progetto "Frutta nelle Scuole" indirizzata ai bambini, ma nell'ambito di tale progetto, presso la scuola primaria di Comignago verranno realizzate altre iniziative: Costruzione di una serra nel cortile della scuola, semina di prodotti vari, osservazione e cura delle nuove piantine direttamente da parte dei bambini, interventi a sostegno anche di esperti esterni alla scuola, ....

Il progetto stuzzica la nostra attenzione perchè ci richiama alle origine del nostro paese e volentieri lo sosteniamo portandolo a conoscenza dei nostri lettori.

Saremo ben lieti di informarvi della crescita del progetto e delle ... piantine, anche, se possibile, con il contributo diretto dei nostri bambini.

Chi desidera prendere visione completa del progetto può visitate il sito http://www.fruttanellescuole.gov.it/

Buona lettura e.... coltivazione a tutti voi!!!